Lady Oscar


scheda a cura di: The.Fly
"Grande festa alla corte di Francia.C'č nel regno una bimba in più". Chi non ricorda queste parole che preannunciavano uno degli anime più famosi a livello internazionale?
lady oscar
1755, giorno di Natale. Nasce in casa Jarjayes la sesta delle sei figlie del generale. Questi, disperato per non avere ancora avuto un erede maschio, prende la drastica decisione di allevare la piccola come ragazzo e di chiamarla Oscar Francois. 1770, la protagonista è quattordicenne e, praticamente obbligata sia dal padre che da Luigi XV, sovrano di Francia, assume il ruolo di capitano delle Guardie Reali. Il suo primo incarico però la porterà a conoscere una persona che le sarà amica per quasi un ventennio, quando i venti della Rivoluzione Francese ed i suoi ideali le separeranno, e cioè la futura Regina di francia, l'allora Maria Antonietta d'Asburgo Lorena. Cosė ha inizio la storia che si svilupperà narrando anche con accuratezza gli avvenimenti di uno dei periodi piú burrascosi della storia Europea che cambierà non solo il nostro continente, ma anche il Mondo intero, fino alla presa della Bastiglia avvenuta il 14 Luglio 1789 (titolo, tra l'altro, dell'ultimo episodio). E' proprio durante questa battaglia che la nostra protagonista muore, seguendo l'amato Andrè, morto poco prima a causa di una pallottola vagante. Via via che la trama proseguirà appariranno altri personaggi che avranno o meno un ruolo principale. Fra questi ricordiamo: - Andrè Grandier, che appare già dal primo episodio quando si vede Oscar quattordicenne, amico d'infanzia di lei, suo scudiero nel periodo della Guardia Reale, soldato della Guardia Nazionale sotto il suo comando e di lei segretamente innamorato sa sempre. Semplicemente incantevole il momento in cui la stessa Oscar capirà di amarlo, e in una calda notte accompagnata dal chiarore della luna, consumeranno una notte d'amore indimenticabile; - Hans Axel von Fersen, conte svedese che avrà grande influenza sia sulla protagonista che sulla Regina Maria Antonietta ed a causa del quale (lei è innamorata di lui ma sa che lui stravede solo per la Regina) Oscar lascerà la Guardia Reale per la Guardia Nazionale; - Rosalie Lamoliere, ragazza che vive a Parigi fino alla morte della madre (investita da una carrozza). Essa si trasferirà a palazzo Jarjayes dopo aver tentato di uccidere la madre di Oscar, da lei erroneamente considerata rea dell'uccisione della madre), visto che Oscar accetterà di prenderla sotto la sua protezione.E' la figlia naturale della contessa De Polignac, dama di compagnia della Regina Maria Antonietta; - Alain de Soisson, miglior amico di Andrè nel periodo della Guardia Nazionale e fedele sottoposto di Oscar (anche se inizialmente si oppose accanitamente al suo arrivo); - Jeanne Valois de la Motte, sorellastra di Rosalie, crede di discendere direttamente dai Valois, ex dinastia reggente in Francia. Abbandonerà la sorella e la madre malata facendosi adottare con l'inganno da una vecchia nobile che poi lei stessa ucciderà per ereditarne la fortuna; - Bernard Chatelet, che appare inizialmente nella storia come Il cavaliere nero e che a causa del quale Andrè perderà l'occhio sinistro. Riappare in seguito nella storia, dopo essere stato catturato da Oscar che però non lo ha denunciato, come giornalista e marito di Rosalie dopo la fuga di lei dalla Contessa De Polignac che voleva darla in moglie ad un vecchio nobile. La storia si svolge gradevolmente ed in maniera appassionante, anche se a volte risaltano troppo i caratteri shojo del manga da cui è tratta. Rispecchia comunque molto fedelmente parecchi avvenimenti e personaggi storici (fra cui ricordiamo anche Robespierre e Saint-Just, elementi di spicco della Rivoluzione). Senza dubbio un'opera eccezionale, conosciuta ormai da tre-quattro generazioni. Consigliato a tutti ed in particolar modo agli appassionati di storia.
torna in alto
discutine sul forum